L'apo-Componon HM 45mm f/4 Ŕ sicuramente il migliore vetro per 24x36 di casa Schneider, avvantaggiato
anche dall'apertura ridotta ad f/4, un vero abisso in termini progettuali; infatti a piena apertura sfodera sull'asse
un trasferimento di modulazione molto elevato, superiore allo stesso apo-Rodagon, anche se il vantaggio si
limita a pochi mm di diagonale in prossimitÓ dell'asse: infatti l'apo-Rodagon ad f/2,8 mantiene a 40 cicli di l/mm
valori costanti su tutto il campo nell'ordine del 60% MTF, mentre l'apo-Componon 45 esordise sull'asse a
quasi 75%, valore eccezionale, per degradare progressivamente ad appena 40% sui bordi, comportamento
poco idoneo ad ottiche da ingrandimento; questo rendimento disomogeneo si mantiene anche a diaframma
chiuso, dove sull'asse prevale leggermente sull'apo-Rodagon per poi peggiorare e restare indietro da metÓ
campo in poi; si tratta comunque di valori eccellenti, ancor pi¨ valutando come si riducano in maniera
impercettibile nell'ampio intervallo fra 25x (dov'Ŕ ottimizzato) e 6x, restando ottimo anche ad appena 3x;
In sostanza Ŕ un grande obiettivo, al livello dell'apo-Rodagon che continuo a preferirgli per l'assoluta
uniformitÓ sul campo; volendo utlilizzare Schneider a tutti i costi questa Ŕ la scelta definitiva nel 24x36.